GLI OLI ESSENZIALI PER LA CURA DEI CAPELLI

Gli oli essenziali possono essere un vero e proprio toccasana per la salute dei capelli, soprattutto in autunno. Vanno diluiti in un olio vettore, come ad esempio l'olio di cocco (leggi qui), che aiuta la pelle a rigenerarsi. Gli oli essenziali posso essere usati per fare impacchi, massaggi o aggiunti allo shampoo.

Olio essenziale di camomilla

Dovrebbe essere usato nella concentrazione dello 0.5-1% per capelli da sottili a normali. È buono per disturbi in cui la caduta dei capelli è causata dall’infiammazione del cuoio capelluto e dei follicoli. L’olio di camomilla aiuta a rinfrescare ed è un olio anti-infiammatorio.

Olio essenziale di Ylang Ylang

Quest’olio è utile per aumentare lo spessore del fusto del capello e per ottenere capelli più sottili. È utile anche per trattare le doppie punte e può equilibrare la produzione di grasso del cuoio capelluto. 

Olio essenziale di lavanda

Quest’olio è usato in molti prodotti per capelli e ha i seguenti effetti: emolliente, anti-infiammatorio, antibatterico, rigenerativo ed equilibrante. Può essere usato su tutti i tipi di capelli.

Olio essenziale di salvia

Si è infatti accertato che questa pianta contiene il beta-sitosterolo, un composto molto utile per aiutare ad arrestare la perdita dei capelli. Anche questo olio può contrastare la formazione di grasso nei capelli.


Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo!



← Articoli precedenti


Lascia un commento

Il commento è in moderazione

Sale

Unavailable

Sold Out